Carrello 0
EnglishItalian

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello
Il cane da soccorso avrà un futuro? di Bianca Emilia Manfredi & Fabrizio Bonanno -3%

Il cane da soccorso avrà un futuro? di Bianca Emilia Manfredi & Fabrizio Bonanno

29,00 28,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

Spese di spedizione: gratis
Consegna prevista entro Lunedì 07/12

Crepaldi Editore

SKU l-soc

Per questo prodotto il pagamento in contrassegno non è possibile

​​​​​​​Dati del testo

224 pagine
56 immagini
Copertina a colori

Razze interessate: Border Collie, Pastore Tedesco, Pastore della Beauce, Pastore Belga (Groenendael, Tervueren, Malinois, Laekenois), Labrador Retriever, Golden Retriever, Lagotto Romagnolo, Boxer, American Staffordshire Terrier, Segugio Italiano, Bloodhound e Russel Terrier (Jack e Parson)
Autori: Bianca Emilia Manfredi & Fabrizio Bonanno

Presentazione

Questo libro, autentica prospettiva dell’Unità Cinofila nella protezione civile, è la più completa monografia dedicata esclusivamente ai cani da soccorso. Gli autori nel titolo del libro chiedono se il cane da soccorso avrà un futuro e la risposta è affermativa, poiché l’utilità sociale delle Unità Cinofile impiegate in questa disciplina è indubbia e risolutiva in molteplici casi. Partendo dalle varie componenti caratteriali canine, gli autori studiano i comportamenti nelle diverse aree sociali, delucidando per la scelta del cane da soccorso su tutte le potenzialità insite nelle razze utilizzate in questa disciplina, come Border Collie, Pastore Tedesco, Pastore della Beauce (Beauceron), Pastore Belga (Groenendael, Tervueren, Malinois, Laekenois), Labrador Retriever, Golden Retriever, Lagotto Romagnolo, Boxer, American Staffordshire Terrier, Segugio Italiano, Bloodhound (Segugio di Sant’Uberto) ed i Russel Terrier (Jack e Parson). Molto ricca di contenuti è la parte dedicata alle fasi dell’addestramento. Descrivendo le diverse metodologie di ricerca, gli autori si soffermano nella valutazione illustrativa sia dei vantaggi che degli svantaggi di ciascun metodo, per quella coerenza ed onestà intellettuale che non può tralasciare tutti gli aspetti utili alle migliori applicazioni sul campo. Gli autori però non trattano solo il cane da ricerca su macerie ed in superficie, ma anche quello da valanga. Non mancano inoltre tutti gli altri argomenti inerenti, tra cui gli elementi essenziali di meteorologia e topografia, il figurante per l’addestramento, il ricercatore di indizi, il corredo del conduttore, il campo-base e le radiocomunicazioni. Spiccano inoltre due capitoli che devono essere sempre meglio e più studiati nel futuro della disciplina, cioè la psicologia del disperso e l’antisciacallaggio praticato con il cane da soccorso. Un libro dunque all’avanguardia sull’argomento, che non si presenta solo come testo didattico per gli addetti ai lavori allo scopo di ottenere l’abilitazione come Unità Cinofila, ma utile ad ogni appassionato cinofilo che non limita il proprio raggio di conoscenze alla cinofilia estetica, bensì intende approfondire la realtà delle utilizzazioni sociali del cane, specialmente in una disciplina particolare come quella del soccorso, esercitata sempre in condizioni estreme ed in momenti difficili. Il testo è corredato da varie immagini che rendono più comprensibili le difficoltà incontrate dalle Unità Cinofile da soccorso.

Dati sugli autori

Bianca Emilia Manfredi, co-autrice di questo libro, ha iniziato la sua formazione cinofila in Svizzera. Ha svolto per anni la professione di disegnatrice medico-scientifica, illustrando importanti testi del settore, particolarmente quelli di oftalmologia. È stata allevatrice di Boxer ed è giudice ENCI / FCI di prove di lavoro per cani di utilità e difesa e protezione civile. Valente interprete delle più evolute metodologie addestrative della cinofilia da soccorso, cura la tenuta di corsi annuali specifici per Unità Cinofile ed Istruttori di Unità Cinofile da soccorso terrestre.

Fabrizio Bonanno, co-autore di questo libro, è imprenditore agricolo, giornalista, scrittore e giudice ENCI / FCI di prove di lavoro per cani di utilità e difesa e protezione civile. Titolare dal 1968 dell’allevamento professionale di Riesenschnauzer neri e Leonberger “di Roccascura”; dal 1979 coadiuva la moglie che seleziona il Bolognese con l’affisso “di Platino Iridio” e dal 1996 sta recuperando il Volpino Italiano di colore rosso. Redattore e curatore di rubriche della rivista “Cani Utili”, è autore di vari libri cinofili, anche monografici su diverse razze. Conta un’intera vita dedicata all’allevamento ed allo studio del cane sotto molteplici aspetti.

Indice dei contenuti

INTRODUZIONE PAG. 7

Dedica pag. 9
Presentazione pag. 11
Profilo degli autori pag. 15
Profilo della co-autrice Pag. 17
Profilo del co-autore pag. 19

PREFAZIONE PAG. 23

IL CARATTERE DEL CANE PAG. 25

Temperamento pag. 27
Tempra pag. 27
Docilità pag. 28
Curiosità pag. 28
Possessività pag. 28
Vigilanza pag. 28
Aggressività pag. 29
Socievolezza pag. 31
Istinto predatorio pag. 32
Altre caratteristiche caratteriali pag. 32

COMPORTAMENTI DEL CANE NELLE DIVERSE AREE SOCIALI PAG. 37

Area primaria pag. 37
(persone e altri animali che fanno parte della famiglia)

Area secondaria pag. 38
(amici e conoscenti della famiglia, persone occasionalmente conosciute, più eventuali altri animali di casa altrui)

Area terziaria pag. 38
(estranei, ovvero soggetti sconosciuti al cane, siano essi persone o altri animali, in particolare altri cani)

COME SI SCEGLIE IL CANE DA SOCCORSO PAG. 43

Border Collie pag. 44
Pastore Tedesco pag. 45
Pastore della Beauce o Beauceron pag. 46
Pastore Belga pag. 47
Groenendael pag. 47
Tervueren pag. 48
Malinois pag. 49
Laekenois pag. 50
Labrador Retriever pag. 51
Golden Retriever pag. 52
Lagotto Romagnolo pag. 53
Boxer pag. 54
American Staffordshire Terrier pag. 58
Segugio Italiano pag. 59
Bloodhound o Segugio di Sant’Uberto pag. 61
Russel Terrier (Jack e Parson) pag. 62

ESERCIZI DI DOCILITÀ DEL CANE DA SOCCORSO & ESERCIZI DI UBBIDIENZA DEL CANE DA UTILITÀ PAG. 65

1) Comprensione dell’esercizio pag. 69
2) Piacere ad eseguire pag. 69
3) Ripetizione dell’esercizio pag. 70
4) Abitudine pag. 70
Attività ludica dei cuccioli pag. 73

LE FASI BASILARI DEL RAPPORTO CANE-CONDUTTORE PAG. 77

Seduto pag. 78
Seduto – Resta pag. 79
Terra pag. 79
Cane in piedi pag. 79
Cane seduto pag. 80
Richiamo pag. 80
Al guinzaglio (per condurre e seguire) pag. 81
Senza guinzaglio pag. 82

LE GRATIFICAZIONI E LA LORO NATURA PAG. 83

Il cibo pag. 83
Il gioco pag. 84
Le carezze pag. 85
Le lodi pag. 86
Lo sguardo pag. 86

LA FREQUENZA DEL RINFORZO PAG. 87

Come gestire eventuali punizioni pag. 88

L’ATTIVAZIONE MENTALE DEL CANE PAG. 91

COMUNICAZIONE RADIANTE TRA CANI PAG. 93

FIUTO E OLFATTO PAG. 97

CANE DA RICERCA & CANE DA TRACCIA PAG. 103

RICERCA IN SUPERFICIE PAG. 109

Air-Scenting (fiutare l’aria) pag. 110
Tracking (fiutare le orme) pag. 112
L’uso del Bringsel pag. 117
Mantrailing (lett. “trainare” il conduttore tramite guinzaglione al disperso) pag. 122

RICERCA SISTEMATICA PAG. 130

RICERCA RAPIDA PAG. 132

RICERCA TERRITORIALE PAG. 134

RICERCA A SCUDO DALL’UMBONE PAG. 136

RICERCA UNIFICATA CIRCOLARE PAG. 137

VANTAGGI E SVANTAGGI DEI DIFFERENTI METODI DI RICERCA CON IL CANE PARTENDO DAI METODI BASE PAG. 139

Tracking pag. 139
Trailing o Mantrailing pag. 140
Air-Scenting pag. 141

RICERCA SU MACERIE PAG. 143

PSICOLOGIA DEL DISPERSO PAG. 149

IL CANE DA VALANGA PAG. 153

ELEMENTI ESSENZIALI DI METEOROLOGIA E DI TOPOGRAFIA PAG. 157

CENNI DI CARTOGRAFIA PAG. 159

LA MOTIVAZIONE PAG. 161

L’APPRENDIMENTO PAG. 163

Assuefazione pag. 163
Condizionamento pag. 164
Prove / Errori pag. 165
Apprendimento intuitivo pag. 165
Apprendimento latente pag. 166
Tempi e modi dell’apprendimento del cane da soccorso e del cane da utilità pag. 166
Il figurante per il cane da soccorso pag. 171
Come motivare il nostro cane da soccorso pag. 174

L’ANTISCIACALLAGGIO DEL CANE DA SOCCORSO E LA DIFESA DEL CANE DA UTILITÀ PAG. 179

COMPRENDERE IL CANE SOTTO STRESS PAG. 185

IL RICERCATORE DI INDIZI E DIREZIONE DI CAMMINO PAG. 187

IL CORREDO DEL CONDUTTORE PER IL SOCCORSO TERRESTRE PAG. 189

IL CAMPO-BASE E LE RADIOCOMUNICAZIONI PAG. 191

Protocolli di comunicazioni pag. 193
Per formulare richieste / risposte pag. 194
Codici Apt pag. 194

PROTOCOLLO APT PER L’ABILITAZIONE DI UNITÀ CINOFILE DA SOCCORSO OPERATIVE PER LA RICERCA DI PERSONE DISPERSE IN SUPERFICIE E TRAVOLTE DA MACERIE PAG. 195

UN’ULTIMA CONSIDERAZIONE SULLA CINOFILIA DA SOCCORSO PAG. 215