Carrello 0
EnglishItalian

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello
Prontuario di Cinometria. Come misurare e classificare i cani, di Mario Canton -15%

Prontuario di Cinometria. Come misurare e classificare i cani, di Mario Canton

35,00 29,90

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

Spese di spedizione: gratis
Consegna prevista entro Lunedì 07/12

Crepaldi Editore

SKU l-pro

Per questo prodotto il pagamento in contrassegno non è possibile

​​​​​​​“Prontuario di Cinometria. Come misurare e classificare i cani.“.

Dati sul testo

334 pagine
310 illustrazioni
Autore: Mario Canton

Presentazione in anteprima il 26 / 27 gennaio 2013 al 2° Seminario Cinotecnico di Morfologia Funzionale delle Razze Canine tenuto dall’autore Mario Canton a Roma.

Presentazione

Questo libro, che inaugura la collana editoriale di “Tecnologia Canina”, è la prima monografia in lingua italiana dedicata esclusivamente alla biometria applicata in cinotecnia. Riunisce in un unico volume tutta la serie di dati relativi alle misurazioni per diverse finalità, come la classificazione, l’allevamento, la selezione od altro ancora. Una materia di studio dunque utile non solo ai ricercatori, ma anche agli allevatori ed ai club di razza. La cinotecnia moderna esige infatti oggettive applicazioni scientifiche per il monitoraggio dell’evoluzione delle razze canine. L’autore in queste pagine espone conseguentemente i mezzi tecnici che favoriscono l’unico strumento di indagine matematico sullo stato periodico dell’allevamento e sulla qualità cronologica della selezione. L’elaborazione statistica delle misurazioni consente inoltre la categorizzazione dei parametri che precisano gli standard di razza, permettendo di fissare bene il tipo nelle sue componenti anatomiche attraverso indici limitanti lo sviluppo della conformazione entro cui le caratteristiche etniche devono evolvere per non modificare le razze. Un libro pertanto che ogni cinofilo dedito allo studio approfondito della propria razza deve consultare per poterne applicare i contenuti sui soggetti in suo possesso.

Dati sull’autore

Mario Canton, autore di questo libro, è il maggior bibliografo specializzato poliglotta, disponendo di una biblioteca di ricerca cinotecnica plurilingue privata tra le più fornite. Ha già pubblicato, oltre a due monografie sui levrieri e segugi primitivi di tutto il mondo, un libro-intervista ed una guida bibliografica sulla cinotecnia, ma la sua opera più importante è la corposa trilogia di volumi Cani e Razze Canine sulla morfologia funzionale, strutturale e tipologica.

Indice degli argomenti

Introduzione, pag. 9
Terminologia, pag. 11
Orientamento, pag. 11
Movimenti, pag. 14
Tassonomia, pag. 15
Anatomia descrittiva, pag. 17
Ossa, pag. 18
Muscoli, pag. 29
Articolazioni, pag. 38
Altri sistemi, pag. 49
Organi di senso, pag. 57
Misure, pag. 65
Considerazioni generali, pag. 65
Taglia, pag. 65
Peso, pag. 66
Statura, pag. 66
Accrescimento ponderale, pag. 67
Curva di accrescimento, pag. 67
Indice di accrescimento, pag. 69
Rilevazione dell’accrescimento, pag. 69
Rapporti taglia/peso, pag. 70
Rapporti di scala, pag. 70
Rapporto massa/superficie, pag. 73
Rapporto taglia/movimento, pag. 74
Rapporto taglia/temperamento, pag. 75
Variazioni estreme di taglia, pag. 76
Bassotto come tipo morfologico, pag. 76
Basset e briquet, pag. 77
Nanismo, pag. 78
Gigantismo, pag. 78
Levrierismo, pag. 79
Centro di gravità, pag. 80
Determinazione del c. di gravità, pag. 83
Spostamento del c. di gravità, pag. 85
Considerazioni sugli arti, pag. 88
Appiombi, pag. 88
Asse direttore dell’arto, pag. 88
Appiombi anteriori di profilo, pag. 89
Appiombi anteriori di faccia, pag. 90
Appiombi posteriori di profilo, pag. 92
Appiombi posteriori da dietro, pag. 93
Influenza degli appiombi, pag. 93
Sistema di leve, pag. 96
Muscoli e generi di leva, pag. 96
Cinometria, pag. 102
Utilità delle misurazioni, pag. 102
Antropologia ed etnologia animale, pag. 102
Le misurazioni per la valutazione, pag. 102
Protocolli di misurazione, pag. 103
Tipi di misurazione, pag. 104
Il rilievo delle misurazioni, pag. 105
Rilievi zoometrici, pag. 105
Peso, pag. 107
Misurazioni, pag. 108
Angolazioni, pag. 108
Principali misure con il cinometro, pag. 109
Principali misure con la bilancia, pag. 111
Rilievo delle principali misure, pag. 113
Taglia, pag. 115
Testa, pag. 118
Colonna vertebrale, pag. 123
Tronco, pag. 125
Arto anteriore, pag. 127
Arto posteriore, pag. 131
Angolazioni, pag. 134
Principali rilievi zoometrici, pag. 138
Punti craniometrici, pag. 141
Diametri della testa, pag. 144
Diametri del cranio e della faccia, pag. 145
Indici cranici e facciali, pag. 146
Angoli della testa, pag. 149
Indici, pag. 150
Principali indici cinometrici, pag. 151
Indici angolari, pag. 151
Indici di formato e di proporzione, pag. 152
Indice meccanico o di costruzione, pag. 153
Indice organico o di costituzione, pag. 153
Indice di volume, pag. 154
Indici somatici, pag. 154
Strumenti di misura, pag. 157
Misure rilevabili col calibro, pag. 158
Misure rilevabili col metro a nastro, pag. 160
Misure rilevabili col goniometro,. pag. 161
Angoli articolari, pag. 161
Inclinazione dei raggi ossei sull’orizzonte, pag. 161
Circonferenza toracica, pag. 163
Diametri toracici, pag. 164
Angoli toracici, pag. 165
Lo stato segnaletico, pag. 166
Indicazioni nello stato segnaletico, pag. 167
Tipologie, pag. 169
Tipi morfologici, pag. 169
Tipi costituzionali, pag. 170
Tipi funzionali, pag. 171
Attitudini funzionali, pag. 171
Tipi attitudinali, pag. 172
Prestazioni dinamiche e tipo dinamico, pag. 172
Potenza, pag. 173
Agilità, pag. 174
Resistenza, pag. 174
Velocità, pag. 175
Tipi operativi, pag. 175
Tipologia da lavoro, pag. 176
Tipologia da caccia, pag. 177
Tipologia da sport, pag. 178
Precisazioni sulle tipologie operative, pag. 179
Principali destinazioni operative, pag. 180
Classificazioni razziali, pag. 182
Classificazioni antiche, pag. 182
Classificazione degli antichi romani, pag. 182
Classificazione di Caius, pag. 183
Classificazioni dall’800, pag. 184
Classificazione di Megnin, pag. 186
Classificazione degli enti cinofili moderni, pag. 188
Classificazioni speciali, pag. 195
Classificazione delle ossa, pag. 195
Classificazione delle articolazioni, pag. 198
Articolazioni fibrose, pag. 198
Articolazioni cartilaginee, pag. 199
Articolazioni sinoviali, pag. 199
Classificazione delle a. sinoviali, pag. 200
Menischi, pag. 202
Legamenti, pag. 201
Classificazione delle fibre muscolari, pag. 203
Class. dei muscoli in base al lavoro, pag. 206
Class. dei musc. in base alla forma, pag. 208
Classificazione in base allo stop, pag. 212
Classificazione degli orecchi, pag. 214
Classificazione degli occhi, pag. 216
Classificazione del profilo della testa, pag. 218
Classificazione in base all’indice cefalico, pag. 219
Classificazione in base agli assi cefalici, pag. 220
Classificazione delle occlusioni, pag. 222
Classificazione della coda, pag. 224
Classificazione dell’addome, pag. 228
Classificazione del torace, pag. 230
Classificazione del pelo per lunghezza, pag. 234
Classificazione dei mantelli per colore, pag. 236
Classificazione delle particolarità e pezze, pag. 238
Classificazione dei mantelli pichiettati, pag. 240
Classificazione dei mantelli nei Setter, pag. 241
Classificazione delle macchie, pag. 242
Classificazione delle bande, pag. 243
Classificazione particolari dell’impianto, pag. 244
Classificazione particolarità della testa, pag. 244
Classificazione particolarità del collo, pag. 246
Classificazione particolarità degli arti, pag. 247
Classificazione particolarità alla coda, pag. 247
Classificazione particolarità di certi colori, pag. 249
Classificazione particolarità di colorazione, pag. 256
Statistica e categorizzazione, pag. 261
Nomenclatura, pag. 261
Classificazione generale, pag. 261
Rapporti fra caratteri quantitativi, pag. 262
Definizioni fondamentali, pag. 263
Distribuzione delle classi di frequenza, pag. 266
Parametri delle distribuzioni, pag. 266
Parametri di centralizzazione, pag. 267
Indici statistici di posizione, pag. 269
Parametri di dispersione, pag. 271
Rappresentazioni grafiche, pag. 273
Distribuzione normale ed errori, pag. 278
Errori e probabilità, pag. 283
Cause e classificazione degli errori, pag. 283
Cenni di teoria delle probabilità, pag. 284
Media stimata ed errore standard, pag. 286
Comparazione fra le medie, pag. 289
Associazione dei caratteri, pag. 292
Distribuzioni e curva normale, pag. 292
Significato e calcolo del chi quadro, pag. 292
Correlazione fra caratteri quantitativi, pag. 295
Minimi e regressione lineare,. pag. 295
Coefficiente di correlazione, pag. 298
Sistematiche grafiche a fini particolari, pag. 302
Grafici e griglie auxometriche, pag. 302
Morfogrammi dei sue sessi, pag. 308
Tecniche, pag. 313
Fondamenti, pag. 313
Avvertenze, pag. 316
Riepilogo, pag. 317
Costruzione del grafico generale, pag. 317
Diagnosi e tipi cinometrografici, pag. 320
Riduzione delle misure in gradi, pag. 320
Costruzione di biometrogrammi, pag. 320
Diagnosi parziali, pag. 321
Diagnosi generali orientative, pag. 322
Morfìa, pag. 322
Somìa, pag. 325
Metodo semplificato con scarti, pag. 325
Bibliografia, pag. 329