Carrello 0
EnglishItalian

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello
Obiettivo zootecnico sul Bobtail, di Antonio Crepladi -20%

Obiettivo zootecnico sul Bobtail, di Antonio Crepladi

25,00 19,90

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

Spese di spedizione: gratis
Consegna prevista entro Lunedì 07/12

Crepaldi Editore

SKU L-bot

Per questo prodotto il pagamento in contrassegno non è possibile

​​​​​​​OBIETTIVO ZOOTECNICO SUL BOBTAIL.
STUDIO CINOGNOSTICO SULL’ANTICO CANE DA PASTORE INGLESE – OLD ENGLISH SHEEPDOG

Dati sul testo

Seconda edizione riveduta
156 pagine
50 foto
Copertina a colori
Nuova foto di copertina: Multi Ch. Incognito of Snowboot Bears, BOS (miglior maschio) al Crufts 2012,
Autore: Antonio Crepaldi

Presentazione

Questo libro, seconda edizione riveduta, dopo che la prima è andata esaurita, presenta un’innovativa trattazione tecnica del Bobtail. Si tratta di un testo di ricerca che attua l’aggiornamento della materia cinognostica, in questo caso applicata in sede monografica, peraltro rigorosamente dettagliata, secondo quanto richiede una razza “complicata” dal mantello abbondante e dalla costruzione particolare come l’Old English Sheepdog. Partendo dai presupposti del percorso storico della zoognostica generale e canina, approdato al giusto criterio del cane da lavoro abbellito per le moderne esigenze delle esposizioni, quest’opera introduce sul Bobtail mediante la medesima chiave di approfondimento, affinché non sia male interpretato, ossia soltanto secondo il semplicistico risvolto della bellezza fine a sé stessa, impostata sull’obsoleta metodologia dell’armonia delle forme, invece che sulla corretta utilità delle forme, destinata ai proseguimenti tecnici della bellezza utilitaria scientificamente convalidata. Un libro che offre dunque del materiale di analisi per un approccio al Bobtail attraverso l’interpretazione del disegno geometrico che lo racchiude, sfociante nel blocco (insieme) morfologico definitivamente rappresentato, cui infine le caratteristiche singolari ne impartiscono la spiegazione. Un testo che, pur sperimentale, consegna quindi un momento di novità sulla cinognostica applicata ad una singola razza.

Dati sull’autore

Antonio Crepaldi, autore di questo libro, è editore, scrittore, traduttore e giornalista. L’esordio nel giornalismo risale al 1990. Conta titoli giornalistici su molte riviste del settore cinofilo. Allevatore del Volpino Italiano, è titolare dell’affisso “del Birocciaio”. Giudice di esposizione Enci / Fci dal 1998, è abilitato sul Bobtail dal 2004. La cugina Simonetta Crepaldi, titolare dell’affisso “Apple’s Angel”, alleva Bobtail ed è consigliere e segretaria dell’associazione specializzata Enci “Bobtail Italia”. Ha organizzato due raduni di campionato sociale del Bobtail (1999 e 2002) a Porto Viro. Lo zio Ettore Crepaldi, titolare dell’affisso “dei Gigiatti”, alleva il Mastino Napoletano ed il Chow Chow. Organizzatore con il Gruppo Cinofilo Delta di esposizioni nazionali, mostre speciali, raduni e convegni.

Indice dei contenuti

Ringraziamenti, pag. 5
Profilo dell’autore, pag. 7
Presentazione della seconda edizione, pag. 11
Premessa sulla cinognostica, pag. 13

Introduzione sul Bobtail, pag. 39
Progresso esponenziale, pag. 39
Scienze e tecnologie, pag. 40
Tecniche di allevamento, pag. 40
Approfondito studio, pag. 41
Attuale contesto antropologico, pag. 42
Utilità della mansione tradizionale, pag. 42
Percorsi di applicazione, pag. 43
Coefficiente di modernizzazione, pag. 43
Processo di miglioramento, pag. 43
Tipicità funzionale, pag. 44
Indice di sviluppo, pag. 44
Basilari note di tipicità, pag. 44
Canoni interpretativi, pag. 44
Caratteri etnici nello standard, pag. 44
Migliorie e modernità, pag. 45
Scala di abbellimento, pag. 45
Spontaneo aggiornamento, pag. 45
Proteiforme biotipologia, pag. 45

Parte Prima – Aspetto generale, pag. 47
Duplicità di componenti tipici dell’aspetto generale, pag. 47
Tipicità geometrica dell’aspetto generale, pag. 49
Tipica geometria bidimensionale di profilo, pag. 51
Geometria bidimensionale della testa di profilo, pag. 52
Geometria bidimensionale della costruzione di profilo, pag. 53
Tipica geometria bidimensionale di fronte. pag. 55
Geometria bidimensionale della testa di fronte, pag. 57
Geometria bidimensionale della costruzione di fronte, pag. 59
Tipica geometria bidimensionale di retro, pag. 60
Geometria bidimensionale della testa di retro, pag. 60
Geometria bidimensionale della costruzione di retro, pag. 61
Tipica geometria bidimensionale di sopra, pag. 61
Geometria bidimensionale della testa di sopra, pag. 62
Geometria bidimensionale della costruzione di sopra, pag. 62
Tipica geometria tridimensionale, pag. 63
Geometria tridimensionale della testa, pag. 65
Geometria tridimensionale della costruzione, pag. 66
Duplici componenti tipici dell’aspetto generale in funzione, pag. 68
Geometria tipica funzionale, pag. 69
Figura conclusiva dell’aspetto generale, pag. 71

Parte seconda – Blocco corporeo, pag. 75
Blocco corporeo totale, pag. 75
Blocco cefalo-cervicale, pag. 79
Blocco della costruzione, pag. 82

Parte terza – Caratteristiche singolari, pag. 87
Taglia, pag. 87
Testa, pag. 97
Muso, pag. 102
Tartufo, pag. 104
Dentatura, pag. 109
Cranio, pag. 115
Occhi, pag. 117
Orecchie, pag. 122
Collo, pag. 122
Tronco, pag. 124
Arti, pag. 128
Coda, pag. 131
Mantello, pag. 133
Pelo, pag. 134
Colore, pag. 137
Movimento, pag. 140
Carattere, pag. 146

Conclusioni, pag. 147
Postfazione, pag. 149