Carrello 0
EnglishItalian

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Libri cinofili

Guide alle Fonti in Cinotecnia, di Mario Canton -3%

Guide alle Fonti in Cinotecnia, di Mario Canton

€ 29,00 € 28,00

‘Guida alle fonti in cinotecnia. Come orientarsi negli studi sul cane’ Dati sul testo 214 pagine 108 immagini Copertina a colori Autore: Mario Canton Presentazione Questo libro è un cospicuo contributo di orientamento sulle fonti per gli studi sul cane, addentrandosi nell’editoria cinofila internazionale. L’autore infatti offre un ricercato indirizzario editoriale a contenuto cinologico in varie lingue. Il volume contiene pertanto un ampio repertorio letterario specializzato sugli argomenti cinotecnici, non solo elencando titoli di libri ma anche tutti quei testi pubblicati con le nuove tecnologie. Spazia in tutte le materie interessanti la cinotecnia, fornendo per ognuna le necessarie fonti librarie, giornalistiche, multimediali ed online, utili agli approfondimenti anche dei professionisti del settore (veterinari, allevatori, giudici, toelettatori, handler, ecc.). I materiali elencati (monografie, riviste di settore, pubblicazioni scientifiche, risorse internet, CD-ROM, DVD) sono suddivisi nelle varie lingue, non solo in italiano, inglese e nelle altre più diffuse, ma anche in olandese, russo e perfino in latino classico e greco antico. Indirizza infine alle biblioteche internazionali ed alle librerie online dove sono reperibili, ultimando il tutto con precisi suggerimenti sulle opere di riferimento per ciascuna materia in ordine cronologico di studio. Questo volume non è però un semplice catalogo di titoli, bensì un impegnativo lavoro sistematico secondo lo schema scientifico della stesura bibliografica usuale in ambito accademico, redatto con il piglio del ricercatore. Il lettore appassionato cinofilo ha quindi a disposizione una miniera di dati sull’informazione culturale cinotecnica senza precedenti per vastità di catalogazione. Si tratta inoltre di una bibliografia di ricerca sulla cinotecnia che, variando dai testi classici a quelli moderni, stimola sull’importanza della conservazione e tutela di tutta la bibliodiversità in tema cinotecnico, grazie ad una classificazione del patrimonio letterario plurilingue degli studi sul cane mai avvenuto in precedenza con tanto criterio biblioteconomico. Questo libro pertanto contribuisce alla divulgazione dell’esistenza di beni culturali di nicchia dell’editoria cinofila mondiale. Note sull’autore Mario Canton, autore di questo libro, non è tanto un bibliologo quanto un ricercatore bibliografico. Non è nemmeno un bibliotecario ma possiede una biblioteca di ricerca cinotecnica plurilingue tra le più fornite a livello privato nel mondo. Più che essere un bibliofilo rivolto al libro come oggetto di valore economico, è piuttosto un collezionista di volumi dai contenuti che lo interessano. Come maggior bibliografo specializzato in cinotecnia, è diventato un profondo studioso di morfologia funzionale, strutturale e tipologica. Dopo 30 anni di ricerche e studi, dilapidando una fortuna in tempo e denaro, ha pubblicato la sua opera omnia in una corposa trilogia di volumi sulle questioni di cinotecnia dal titolo Cani e Razze Canine, autentico capolavoro letterario che vaglia con ragionamento critico la cinognostica classica in chiave scientifica. Inoltre è co-autore di un libro in cui – intervistato dall’editore – traccia un’inchiesta sempre sulla cinotecnia. Non è però scrittore solo di cinotecnia ma anche di libri sulla sua professione nella pubblica amministrazione.

Dettagli Aggiungi al carrello

28,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Obiettivo zootecnico sulla preservazione del Fil Brasileiro Originale, di Borges

Obiettivo zootecnico sulla preservazione del Fil Brasileiro Originale, di Borges

€ 33,00

OBIETTIVO ZOOTECNICO SULLA PRESERVAZIONE DEL FILA BRASILEIRO ORIGINALE – STUDIO COMPARATO DEL TIPO DALLE FAZENDAS ALLA CINOFILIA Dati tecnici – 200 pagine in bianco/nero più copertina a colori – 233 immagini (136 foto più 97 disegni) L’autore è Antonio Carlos Linhares Borges, Giudice Specialista ACB ed Allevatore con l’affisso “do Caramona”, Minas Gerais (Brasile). L’autore si è avvalso anche dei testi di alcuni collaboratori fra cui Paulo Augusto Monteiro de Moura (Allevatore e Giudice Specialista), oltre ad un testo storico di Paulo Santos Cruz (Padre della Razza) Traduzione italiana di Antonio Crepaldi. La traduzione italiana dello standard ufficiale CBKC pubblicato in questo libro è avvenuta direttamente sul testo in lingua madre portoghese, anche perché le traduzioni italiane già esistenti di questo stesso standard risultano non totalmente fedeli all’originale, probabilmente perché tradotte da una delle lingue FCI (spagnolo), con la conseguenza che i vari passaggi di lingua hanno comportato qualche espressione linguistica non ortodossa. Lo standard riportato in questo libro è peraltro quello tuttora ufficialmente vigente in Brasile, poiché la CBKC continua a mantenere pubblicata questa versione, nonostante che la FCI ne abbia promulgata un’altra edizione nelle proprie quattro lingue ufficiali (inglese, francese, spagnolo e tedesco), quindi inesistente nella lingua madre portoghese. Prefazione e commento allo standard ufficiale di Eugenio Henrique Pereira de Lucena, Giudice all rounder ACB – BKC – CBKC/FCI; Presidente storico CBKC. Il Libro Questo libro è opera di uno dei maggiori specialisti di Fila Brasileiro al mondo, che segue la razza sul luogo d’origine del Minas Gerais da quasi mezzo secolo. Il presente volume contiene un compendio non solo scaturito dalla notevole attività cinofila dell’autore, come prestigioso allevatore, competente giudice specialista (abilitato esclusivamente sul Fila Brasileiro) e fattivo dirigente di varie organizzazioni, ma ben elaborato sulle molteplici intense ricerche sul campo, dopo aver viaggiato come ricercatore indipendente nelle regioni del Minas Gerais per verificare personalmente la situazione nelle fazendas. La realizzazione di questo libro ha visto lavorare l’autore per ben dieci anni, sempre pronto ad apportare i nuovi risultati dei suoi studi derivati dalle continue ricerche rurali. Per la verità, l’esperienza fileira dell’autore è iniziata fin da quando era ragazzo, quindi annovera un bagaglio di conoscenze davvero notevole, avendo visto personalmente tutti i soggetti che, nel bene e nel male, hanno fatto la storia della razza. Entrando giovane nel CAFIB, ha usufruito della preparazione teorica elargita dal “Padre della Razza” Paulo Santos Cruz in vari corsi tecnici di specializzazione. Poi ha maturato l’esperienza pratica di allevatore, creando una “linhagem” ormai diventata molto apprezzata in Brasile e presente anche in Europa. L’autore ha lottato contro il meticciamento presentando i frutti della propria opera di selezione nella corretta interpretazione del tipo originale. Un’attività dunque sempre attenta alle caratteristiche peculiari della razza, che si riflette nel presente libro, appunto frutto di un lavoro lungo, meticoloso ed esperto. Ecco che quindi questo libro di Antonio Carlos Linhares Borges offre la possibilità di tastare una situazione realistica per capire se vi sono ancora le condizioni per preservare il Fila Brasileiro originale rispetto all’espansione irrefrenabile delle linee di sangue meticciate oramai irrimediabilmente insanabili. L’amatore del Fila Brasileiro con a cuore le sorti della razza in questo libro troverà gli elementi utili per comprendere totalmente la situazione contemporanea sopraggiunta dalla diversificazione fra gli esemplari riconducibili ad un unico tipo originale ed invece le molteplici varianti del fenotipo prodotto dai meticciamenti. Il libro di Antonio Carlos Linhares Borges è introdotto dalla prefazione di Eugenio Henrique Pereira de Lucena, uno dei più noti cinofili brasiliani nella storia della cinofilia ufficiale del Brasile, che ha ricoperto la carica di Presidente della CBKC nel periodo più buio relativamente ai meticciamenti avvenuti nella razza Fila Brasileiro. Eugenio de Lucena rendendosi pienamente conto di una situazione allora come o forse più di oggi davvero pericolante, peggiorata ulteriormente con la versione dello standard ufficiale uscita dal Simposio di Brasilia, dove prevalsero i meticciatori che introdussero delle caratteristiche fuorvianti dal tipo tradizionale, si diede da fare per il ripristino del testo originale, anzi addirittura giunse a migliorare la descrizione etnica con maggiori specificazioni. Compreso lo standard, l’autore sottopone all’attenzione del lettore le varie forme di cani atipici purtroppo facilmente e spesso scambiati per Fila, invece quando Fila non sono. I vari “Fila” cosiddetti “moderni” dai loro sostenitori, semplicemente perché differiscono dall’originale antico, vengono illustrati in dettaglio con testo ed immagini per fornire un quadro probante delle pericolose deviazioni esistenti. Si passa dalle similitudini con il Mastino Napoletano a quelle con l’Alano Tedesco, per illustrare con efficacia i fenotipi più difficili da distinguere dall’originale, ossia i soggetti con sangue di Mastiff attuale e quelli di aspetto braccoide. Relativamente ai soggetti di aspetto braccoide esistenti nell’entroterra del Minas Gerais, l’autore riporta una straordinaria testimonianza mai riscontrata in precedenza in nessun libro od articolo giornalistico. Si tratta del “Nacional”, ossia un cane praticamente segugio usato a caccia nel Minas Gerais, facile da confondere con il Fila. Un confronto tra le immagini dei cani atipici con quelle del Fila originale tolgono tuttavia ogni dubbio sulla strada da seguire. Il libro poi si avvia al termine elencando le più importanti linee di sangue antiche che sono alla base del Fila originale attuale, che hanno salvaguardato dall’estinzione la razza anche fuori dall’ambiente tradizionale, ossia negli allevamenti cinofili. Le conclusioni da parte dell’autore presentano infine le osservazioni del Fila originale nel suo habitat attraverso una sezione iconografica dedicata ai soggetti fotografati negli ultimi decenni anche nelle più sperdute zone rurali delle varie regioni del Minas Gerais, a dimostrazione dell’esistenza del tipo antico sempre perpetuato nel tempo, con una potenzialità di preservazione della razza ancora possibile. Concentra inoltre l’attenzione sulla testa quale fulcro della tipicità per la caratterizzazione razziale, proponendo molti confronti fotografici di studi di testa fra Fila originali da diverse linee di sangue ed epoche, con la verifica della realistica esistenza del Fila puro che ha percorso i vari decenni integro nel tipo originale. L’Autore Antonio Carlos Linhares Borges, autore di questo libro, è nato ad Astolfo Dutra e risiede a Governador Valadares nel Minas Gerais in Brasile. Laureato in Diritto alla “Faculdade de Direito de Teofilo Otoni (FADITO)”, ha ottenuto il Master come Specialista in Amministrazione di Impresa Rurale alla “Universidade Federal de Lavras (UFLA)”. Cinofilo da più di quarant’anni, è titolare del “Canil Caramona”, con cui alleva il Fila Brasileiro dal 1976 ed è giudice specialista del Fila Brasileiro (sistema ACB). È stato Presidente del “Clube Mineiro dos Criadores de Fila Brasileiro”, nonchè rappresentante nel Minas Gerais del sistema ACB per la razza Fila Brasileiro, Presidente del Consiglio Direttivo del “Governador Valadares Kennel Club” (CBKC), Presidente del Consiglio Fiscale del “Clube Mineiro dos Criadores de Fila Brasileiro” per un anno e rappresentante per otto anni del nucleo allevatori di Teofilo Otoni nel “Clube de Aprimoramento do Fila Brasileiro (CAFIB)”. Ha partecipato a molti corsi tecnici di specializzazione sulla razza Fila Brasileiro ed a diverse ricerche sul campo nelle regioni del Minas Gerais. La linea di sangue con l’affisso “do Caramona” è tra le più importanti nella storia della razza degli ultimi decenni e discende dagli storici Fila puri di fazenda. Molti soggetti del “Canil Caramona” sono alla base di altri prestigiosi allevamenti brasiliani, fra cui l’allevamento “Sao José da Lapa” di Olegario Bretas Ferreira (giudice specialista CBKC/FCI), probabilmente l’affisso più noto degli ultimi anni in tutto il mondo, la cui linea di sangue è particolarmente presente in Spagna, seconda patria della razza, oltre ad essere famosa nel resto d’Europa, Italia compresa. Altri tra i più noti allevamenti brasiliani che hanno per base genetica la “linhagem Caramona” sono: “Trupuì” di Geraldo Sergio Barbosa, “Uiracu” di Paulo Augusto Monteiro de Moura (giudice specialista) e “Arugua” di Theo Hudson Medeiros Machado. Antonio Carlos Linhares Borges nel 2007 ha giudicato il raduno CAFIBE (Club Amigos Fila Brasileiro Espana), il più importante in Europa. I contenuti Presentazione dell’editore: pag. 7 Profilo dell’autore: pag. 12 Profilo fotografico “Linhagem Caramona”: pag. 14 Studi di testa “Linhagem Caramona”: pag. 22 Note preliminari del traduttore: pag. 24 Prefazione di Eugenio de Lucena: pag. 28 Poesia di Luciene Borges: pag. 30 Ringraziamenti ai collaboratori: pag. 31 Introduzione: pag. 32 Introduzione alla cinofilia: pag. 33 Il cane: pag. 34 Classificazione delle razze: pag. 35 Tipi costituzionali: pag. 35 Classificazione riguardo alla testa: pag. 39 Suddivisione dei tipi secondo il cranio: pag. 40 Tipi costituzionali – Riassunto: pag. 41 La struttura: pag. 43 Articolazioni: pag. 45 Cartilagini: pag. 45 Legamenti: pag. 45 Tendini: pag. 46 Muscoli: pag. 46 Angolazioni ed appiombi: pag. 46 Linea superiore: pag. 50 Linea inferiore: pag. 50 Torace: pag. 51 Addome: pag. 52 Arti anteriori: pag. 52 Funzione dell’arto anteriore: pag. 52 Piedi: pag. 53 Scapola: pag. 53 Arti posteriori: pag. 54 Coxale: pag. 54 Femore: pag. 55 Gamba: pag. 55 Coda: pag. 55 Il meccanismo della dinamica del cane: pag. 55 Il movimento ed il punto di equilibrio: pag. 57 Passo, trotto e galoppo: pag. 57 Ampiezza del passo: pag. 59 Falangi: pag. 59 Colonna: pag. 60 Costole: pag. 60 Dentatura, muso, mandibola, stop: pag. 60 Chiusura a forbice: pag. 60 Chiusura a tenaglia: pag. 61 Prognatismo: pag. 61 Denti: pag. 62 Stop: pag. 62 Orbite: pag. 62 Padiglioni auricolari esterni: pag. 62 Temperamento, istinto e sistema nervoso: pag. 63 Sistema nervoso: pag. 65 Proverbio inglese: pag. 66 Fondamenti dell’allevamento animale: pag. 67 Mendel e Darwin: pag. 68 Genotipo e fenotipo: pag. 71 Omozigosi ed eterozigoti: pag. 72 Dominanza e recessività: pag. 73 Equilibrio genetico di una popolazione: pag. 76 Come deve essere il Fila Brasileiro: pag. 77 CONOSCERE PER PRESERVARE, LO “STANDARD ORIGINALE”: PAG. 79 Standard del Fila Brasileiro: pag. 79 Standard ufficiale commentato da Lucena: pag. 81 ASPETTO GENERALE: PAG. 81 Aspetto generale (commento dell’autore): pag. 82 CARATTERE E TEMPERAMENTO: PAG. 83 Carattere e temperamento (commento dell’autore): pag. 83 MOVIMENTO: PAG. 87 ESPRESSIONE: PAG. 87 TESTA: PAG. 89 CRANIO: PAG. 89 Cranio (commento dell’autore): pag. 90 STOP: PAG. 91 MUSO: PAG. 91 TARTUFO: PAG. 92 OCCHI: PAG. 92 ORECCHIE: PAG. 92 DENTI: PAG. 93 COLLO: PAG. 94 LINEA SUPERIORE: PAG. 95 GROPPA: PAG. 95 TRONCO: PAG. 95 TORACE: PAG. 96 FIANCHI: PAG. 96 ANTERIORI: PAG. 96 GAMBE: PAG. 97 PIEDI: PAG. 97 POSTERIORI: PAG. 97 GAMBE: PAG. 97 PIEDI: PAG. 97 CODA: PAG. 97 Coda (commento dell’autore): pag. 98 ALTEZZA: PAG. 98 PESO: PAG. 98 COLORE: PAG. 98 Colore del Fila (commento dell’autore): pag. 98 PELLE: PAG. 102 PELO: PAG. 103 PROVA DI TEMPERAMENTO: PAG. 104 DIFETTI GENERALI: PAG. 104 DIFETTI DA SQUALIFICA: PAG. 104 DIFETTI MOLTO GRAVI: PAG. 104 DIFETTI GRAVI: PAG. 105 Difetti gravi – Osservazioni del giudice Paulo Augusto Monteiro de Moura: pag. 105 Difetti generali (commento dell’autore): pag. 105 DIFETTI SEMPLICI: PAG. 106 Termini tecnici (per inclusione dell’autore): pag. 106 Relativi alla testa: pag. 106 Relativi all’aspetto generale: pag. 106 Cani atipici: pag. 110 Espressione, tronco, torace e “balance”: pag. 120 Temperamento: pag. 124 Istinto di muta – Fedeltà: pag. 124 Origine e formazione razziale del Fila Brasileiro: pag. 127 Formazione della razza – Teorie: pag. 127 Fila portoghesi: pag. 134 Sul Fila de Terceira (Rabo Torto) di Luiz Carlos Silveira Souza: pag. 136 Fila de Sao Miguel, l’ultimo guerriero portoghese: pag. 139 Rispondendo agli interessati alle linee di sangue: pag. 147 Riguardo all’evoluzione e preservazione del Fila Brasileiro: pag. 153 L’eredità genetica del Fila di Paulo Santos Cruz: pag. 156 Una storia: pag. 159 Storia di un “boiadeiro” di José Luiz Cortes Gama: pag. 160 Osservando il Fila nel suo habitat: pag. 173 Per il futuro di Paulo Augusto Monteiro de Moura: pag. 185 Fila di linee di sangue diverse ed epoche diverse: pag. 188 Fila imparentati – Razza in omozigosi: pag. 192 Bibliografia consultata: pag. 196 Note in appendice del traduttore: pag. 197

Dettagli Aggiungi al carrello

33,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Prontuario di Cinometria. Come misurare e classificare i cani, di Mario Canton

Prontuario di Cinometria. Come misurare e classificare i cani, di Mario Canton

€ 35,00

“Prontuario di Cinometria. Come misurare e classificare i cani.“. Dati sul testo 334 pagine 310 illustrazioni Autore: Mario Canton Presentazione in anteprima il 26 / 27 gennaio 2013 al 2° Seminario Cinotecnico di Morfologia Funzionale delle Razze Canine tenuto dall’autore Mario Canton a Roma. Presentazione Questo libro, che inaugura la collana editoriale di “Tecnologia Canina”, è la prima monografia in lingua italiana dedicata esclusivamente alla biometria applicata in cinotecnia. Riunisce in un unico volume tutta la serie di dati relativi alle misurazioni per diverse finalità, come la classificazione, l’allevamento, la selezione od altro ancora. Una materia di studio dunque utile non solo ai ricercatori, ma anche agli allevatori ed ai club di razza. La cinotecnia moderna esige infatti oggettive applicazioni scientifiche per il monitoraggio dell’evoluzione delle razze canine. L’autore in queste pagine espone conseguentemente i mezzi tecnici che favoriscono l’unico strumento di indagine matematico sullo stato periodico dell’allevamento e sulla qualità cronologica della selezione. L’elaborazione statistica delle misurazioni consente inoltre la categorizzazione dei parametri che precisano gli standard di razza, permettendo di fissare bene il tipo nelle sue componenti anatomiche attraverso indici limitanti lo sviluppo della conformazione entro cui le caratteristiche etniche devono evolvere per non modificare le razze. Un libro pertanto che ogni cinofilo dedito allo studio approfondito della propria razza deve consultare per poterne applicare i contenuti sui soggetti in suo possesso. Dati sull’autore Mario Canton, autore di questo libro, è il maggior bibliografo specializzato poliglotta, disponendo di una biblioteca di ricerca cinotecnica plurilingue privata tra le più fornite. Ha già pubblicato, oltre a due monografie sui levrieri e segugi primitivi di tutto il mondo, un libro-intervista ed una guida bibliografica sulla cinotecnia, ma la sua opera più importante è la corposa trilogia di volumi Cani e Razze Canine sulla morfologia funzionale, strutturale e tipologica. Indice degli argomenti Introduzione, pag. 9 Terminologia, pag. 11 Orientamento, pag. 11 Movimenti, pag. 14 Tassonomia, pag. 15 Anatomia descrittiva, pag. 17 Ossa, pag. 18 Muscoli, pag. 29 Articolazioni, pag. 38 Altri sistemi, pag. 49 Organi di senso, pag. 57 Misure, pag. 65 Considerazioni generali, pag. 65 Taglia, pag. 65 Peso, pag. 66 Statura, pag. 66 Accrescimento ponderale, pag. 67 Curva di accrescimento, pag. 67 Indice di accrescimento, pag. 69 Rilevazione dell’accrescimento, pag. 69 Rapporti taglia/peso, pag. 70 Rapporti di scala, pag. 70 Rapporto massa/superficie, pag. 73 Rapporto taglia/movimento, pag. 74 Rapporto taglia/temperamento, pag. 75 Variazioni estreme di taglia, pag. 76 Bassotto come tipo morfologico, pag. 76 Basset e briquet, pag. 77 Nanismo, pag. 78 Gigantismo, pag. 78 Levrierismo, pag. 79 Centro di gravità, pag. 80 Determinazione del c. di gravità, pag. 83 Spostamento del c. di gravità, pag. 85 Considerazioni sugli arti, pag. 88 Appiombi, pag. 88 Asse direttore dell’arto, pag. 88 Appiombi anteriori di profilo, pag. 89 Appiombi anteriori di faccia, pag. 90 Appiombi posteriori di profilo, pag. 92 Appiombi posteriori da dietro, pag. 93 Influenza degli appiombi, pag. 93 Sistema di leve, pag. 96 Muscoli e generi di leva, pag. 96 Cinometria, pag. 102 Utilità delle misurazioni, pag. 102 Antropologia ed etnologia animale, pag. 102 Le misurazioni per la valutazione, pag. 102 Protocolli di misurazione, pag. 103 Tipi di misurazione, pag. 104 Il rilievo delle misurazioni, pag. 105 Rilievi zoometrici, pag. 105 Peso, pag. 107 Misurazioni, pag. 108 Angolazioni, pag. 108 Principali misure con il cinometro, pag. 109 Principali misure con la bilancia, pag. 111 Rilievo delle principali misure, pag. 113 Taglia, pag. 115 Testa, pag. 118 Colonna vertebrale, pag. 123 Tronco, pag. 125 Arto anteriore, pag. 127 Arto posteriore, pag. 131 Angolazioni, pag. 134 Principali rilievi zoometrici, pag. 138 Punti craniometrici, pag. 141 Diametri della testa, pag. 144 Diametri del cranio e della faccia, pag. 145 Indici cranici e facciali, pag. 146 Angoli della testa, pag. 149 Indici, pag. 150 Principali indici cinometrici, pag. 151 Indici angolari, pag. 151 Indici di formato e di proporzione, pag. 152 Indice meccanico o di costruzione, pag. 153 Indice organico o di costituzione, pag. 153 Indice di volume, pag. 154 Indici somatici, pag. 154 Strumenti di misura, pag. 157 Misure rilevabili col calibro, pag. 158 Misure rilevabili col metro a nastro, pag. 160 Misure rilevabili col goniometro,. pag. 161 Angoli articolari, pag. 161 Inclinazione dei raggi ossei sull’orizzonte, pag. 161 Circonferenza toracica, pag. 163 Diametri toracici, pag. 164 Angoli toracici, pag. 165 Lo stato segnaletico, pag. 166 Indicazioni nello stato segnaletico, pag. 167 Tipologie, pag. 169 Tipi morfologici, pag. 169 Tipi costituzionali, pag. 170 Tipi funzionali, pag. 171 Attitudini funzionali, pag. 171 Tipi attitudinali, pag. 172 Prestazioni dinamiche e tipo dinamico, pag. 172 Potenza, pag. 173 Agilità, pag. 174 Resistenza, pag. 174 Velocità, pag. 175 Tipi operativi, pag. 175 Tipologia da lavoro, pag. 176 Tipologia da caccia, pag. 177 Tipologia da sport, pag. 178 Precisazioni sulle tipologie operative, pag. 179 Principali destinazioni operative, pag. 180 Classificazioni razziali, pag. 182 Classificazioni antiche, pag. 182 Classificazione degli antichi romani, pag. 182 Classificazione di Caius, pag. 183 Classificazioni dall’800, pag. 184 Classificazione di Megnin, pag. 186 Classificazione degli enti cinofili moderni, pag. 188 Classificazioni speciali, pag. 195 Classificazione delle ossa, pag. 195 Classificazione delle articolazioni, pag. 198 Articolazioni fibrose, pag. 198 Articolazioni cartilaginee, pag. 199 Articolazioni sinoviali, pag. 199 Classificazione delle a. sinoviali, pag. 200 Menischi, pag. 202 Legamenti, pag. 201 Classificazione delle fibre muscolari, pag. 203 Class. dei muscoli in base al lavoro, pag. 206 Class. dei musc. in base alla forma, pag. 208 Classificazione in base allo stop, pag. 212 Classificazione degli orecchi, pag. 214 Classificazione degli occhi, pag. 216 Classificazione del profilo della testa, pag. 218 Classificazione in base all’indice cefalico, pag. 219 Classificazione in base agli assi cefalici, pag. 220 Classificazione delle occlusioni, pag. 222 Classificazione della coda, pag. 224 Classificazione dell’addome, pag. 228 Classificazione del torace, pag. 230 Classificazione del pelo per lunghezza, pag. 234 Classificazione dei mantelli per colore, pag. 236 Classificazione delle particolarità e pezze, pag. 238 Classificazione dei mantelli pichiettati, pag. 240 Classificazione dei mantelli nei Setter, pag. 241 Classificazione delle macchie, pag. 242 Classificazione delle bande, pag. 243 Classificazione particolari dell’impianto, pag. 244 Classificazione particolarità della testa, pag. 244 Classificazione particolarità del collo, pag. 246 Classificazione particolarità degli arti, pag. 247 Classificazione particolarità alla coda, pag. 247 Classificazione particolarità di certi colori, pag. 249 Classificazione particolarità di colorazione, pag. 256 Statistica e categorizzazione, pag. 261 Nomenclatura, pag. 261 Classificazione generale, pag. 261 Rapporti fra caratteri quantitativi, pag. 262 Definizioni fondamentali, pag. 263 Distribuzione delle classi di frequenza, pag. 266 Parametri delle distribuzioni, pag. 266 Parametri di centralizzazione, pag. 267 Indici statistici di posizione, pag. 269 Parametri di dispersione, pag. 271 Rappresentazioni grafiche, pag. 273 Distribuzione normale ed errori, pag. 278 Errori e probabilità, pag. 283 Cause e classificazione degli errori, pag. 283 Cenni di teoria delle probabilità, pag. 284 Media stimata ed errore standard, pag. 286 Comparazione fra le medie, pag. 289 Associazione dei caratteri, pag. 292 Distribuzioni e curva normale, pag. 292 Significato e calcolo del chi quadro, pag. 292 Correlazione fra caratteri quantitativi, pag. 295 Minimi e regressione lineare,. pag. 295 Coefficiente di correlazione, pag. 298 Sistematiche grafiche a fini particolari, pag. 302 Grafici e griglie auxometriche, pag. 302 Morfogrammi dei sue sessi, pag. 308 Tecniche, pag. 313 Fondamenti, pag. 313 Avvertenze, pag. 316 Riepilogo, pag. 317 Costruzione del grafico generale, pag. 317 Diagnosi e tipi cinometrografici, pag. 320 Riduzione delle misure in gradi, pag. 320 Costruzione di biometrogrammi, pag. 320 Diagnosi parziali, pag. 321 Diagnosi generali orientative, pag. 322 Morfìa, pag. 322 Somìa, pag. 325 Metodo semplificato con scarti, pag. 325 Bibliografia, pag. 329

Dettagli Aggiungi al carrello

35,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Obiettivo zootecnico su Chihuahua Papillon & Phalène, di Fioravanzi

Obiettivo zootecnico su Chihuahua Papillon & Phalène, di Fioravanzi

€ 44,00

“Obiettivo zootecnico su Chihuahua Papillon & Phalène. Italiano – English – Español” Dati del testo 432 pagine – 495 immagini 476 foto (102 a colori + 374 in bianco/nero) da tutto i/mondo + 3 tavole con 17 disegni + 1 tavola illustrata del Maestro Liberista Franco Catta pan + 1 dipinto a colori opera del Maestro francese Robin Maflial (prop. Giuseppe Alessandra) Con standard FCI (Italiano, English, Espanol) + standard KC, AKC, UKC, ANKC (English)   Autore e collaboratori Autore: Fabio C. Fioravanzi Traduzioni di Daniela Ribon L’autore per alcune parti del testo fra gli altri si è avvalso della collaborazione di: – Paolo Tartaro (Chihuahua di Rio Galeria) – Francesco di Paola Nuzzo (Chihuahua Music Velvet) – Maria Luisa Marchese (Papillon di Villa Botteri, giudice ENCI / FCI) – Francesco Cochetti (Chihuahua di San Gimignano, giudice ENCI / FCI, marito di Tuula Lehtinen: Chihuahua Misty Meadow’s) Hanno collaborato per la parte iconografica anche: – Giuseppe Alessandra (Chihuahua dell’Albriz, giudice ENCI / FCI all rounder) – Claudio De Giuliani (giudice ENCI / FCI all rounder) Contenuti Questo libro tratta concretamente del Chihuahua (a pelo corto ed a pelo lungo) e degli Epagneul Nani Continentali (Papillon ad orecchie diritte e Phalène ad orecchie cadenti) fornendo tutte le informazioni necessarie per scoprire e scegliere un cucciolo, poi per viverci insieme flno ad innamorarsi di queste razte. Tutte le molteplici informazioni divulgate dall’autore nel presente volume hanno però la prerogativa di non trascendere nelle usuali descrizioni di rito a cui la letteratura cinolila ci ha abituati. L’autore infatti non pretende di far innamorare di queste razze ad ogni costo, bensì le presenta per ciò che sono effettivamente, lasciando al lettore la possibilità di capire se le caratteristiche e le necessità fanno al caso proprio, potendo consentire la scelta oculata di cani particolari come queste piccole razze specializzate da compagnia. L’autore poi spiega accuratamente le regole basilari dell’educazione, per far crescere questi cani fino a diventare dei buoni compagni nel mondo umano. Così non mancano argomenti sui viaggi e sulle vacanze con il cane. Fiore all’occhiello di questo libro è comunque la trattazione di tutti i campioni proclamati in Italia ad iniziare dal 1998. A corredo c’è una vasta iconografia con tantissirne foto da tutto il mondo, fra cui quelle di soggetti dei più famosi allevatori che hanno fatto e stanno facendo la storia cinotecnica di queste razze. Un libro pertanto accurato e completo, anche grazie ai vari collaboratori di cui l’autore Fabio C. Fioravanzi si è avvalso, non solo per la parte iconografica ma pure per i testi. Vi hanno infatti collaborato importanti allevatori e giudici italiani e stranieri. Questo libro contiene conseguentemente dei testi originali in lingua inglese e spagnola scritti da allevatori stranieri, opportunamente tradotti anche in italiano, mentre fra i collaboratori italiani spiccano nomi noti del panorama cinofllo, che scoprirete sfogliando le pagine. Note sull’autore Fabio C. Fioravanzi, autore di questo libro, conta nella sua personale bibliografia vari titoli. Questo è però il suo primo libro rnonografìco su Chihuahua, Papillon e Phalène. E un prolifico scrittore impegnato con professionalità a fare della divulgazione cinofila una missione di correttezza e completezza, frutto della sua pluridecennale esperienza non solo come autore, ma soprattutto come allevatore. Titolare dell’allevamento “del Colle Ombroso”, noto per il Pastore Belga ed il Sarnoiedo. razze che alleva da sempre per tradizione di famiglia (il padre ha fondato l’ormai storico allevamento “di Colfosco”) per le quali conta due campioni mondiali, una cinquantina di campioni italiani ed una trentina di campioni esteri, si occupa anche di Chihuahua e Papillon. Fabio C. Fioravanzi comunque non si occupa soltanto di cinofilia e libri: è politologo / giornalista televisivo in tv private e Rai.  

Dettagli Aggiungi al carrello

44,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Il cane da soccorso avrà un futuro? di Bianca Emilia Manfredi & Fabrizio Bonanno -3%

Il cane da soccorso avrà un futuro? di Bianca Emilia Manfredi & Fabrizio Bonanno

€ 29,00 € 28,00

Dati del testo 224 pagine 56 immagini Copertina a colori Razze interessate: Border Collie, Pastore Tedesco, Pastore della Beauce, Pastore Belga (Groenendael, Tervueren, Malinois, Laekenois), Labrador Retriever, Golden Retriever, Lagotto Romagnolo, Boxer, American Staffordshire Terrier, Segugio Italiano, Bloodhound e Russel Terrier (Jack e Parson) Autori: Bianca Emilia Manfredi & Fabrizio Bonanno Presentazione Questo libro, autentica prospettiva dell’Unità Cinofila nella protezione civile, è la più completa monografia dedicata esclusivamente ai cani da soccorso. Gli autori nel titolo del libro chiedono se il cane da soccorso avrà un futuro e la risposta è affermativa, poiché l’utilità sociale delle Unità Cinofile impiegate in questa disciplina è indubbia e risolutiva in molteplici casi. Partendo dalle varie componenti caratteriali canine, gli autori studiano i comportamenti nelle diverse aree sociali, delucidando per la scelta del cane da soccorso su tutte le potenzialità insite nelle razze utilizzate in questa disciplina, come Border Collie, Pastore Tedesco, Pastore della Beauce (Beauceron), Pastore Belga (Groenendael, Tervueren, Malinois, Laekenois), Labrador Retriever, Golden Retriever, Lagotto Romagnolo, Boxer, American Staffordshire Terrier, Segugio Italiano, Bloodhound (Segugio di Sant’Uberto) ed i Russel Terrier (Jack e Parson). Molto ricca di contenuti è la parte dedicata alle fasi dell’addestramento. Descrivendo le diverse metodologie di ricerca, gli autori si soffermano nella valutazione illustrativa sia dei vantaggi che degli svantaggi di ciascun metodo, per quella coerenza ed onestà intellettuale che non può tralasciare tutti gli aspetti utili alle migliori applicazioni sul campo. Gli autori però non trattano solo il cane da ricerca su macerie ed in superficie, ma anche quello da valanga. Non mancano inoltre tutti gli altri argomenti inerenti, tra cui gli elementi essenziali di meteorologia e topografia, il figurante per l’addestramento, il ricercatore di indizi, il corredo del conduttore, il campo-base e le radiocomunicazioni. Spiccano inoltre due capitoli che devono essere sempre meglio e più studiati nel futuro della disciplina, cioè la psicologia del disperso e l’antisciacallaggio praticato con il cane da soccorso. Un libro dunque all’avanguardia sull’argomento, che non si presenta solo come testo didattico per gli addetti ai lavori allo scopo di ottenere l’abilitazione come Unità Cinofila, ma utile ad ogni appassionato cinofilo che non limita il proprio raggio di conoscenze alla cinofilia estetica, bensì intende approfondire la realtà delle utilizzazioni sociali del cane, specialmente in una disciplina particolare come quella del soccorso, esercitata sempre in condizioni estreme ed in momenti difficili. Il testo è corredato da varie immagini che rendono più comprensibili le difficoltà incontrate dalle Unità Cinofile da soccorso. Dati sugli autori Bianca Emilia Manfredi, co-autrice di questo libro, ha iniziato la sua formazione cinofila in Svizzera. Ha svolto per anni la professione di disegnatrice medico-scientifica, illustrando importanti testi del settore, particolarmente quelli di oftalmologia. È stata allevatrice di Boxer ed è giudice ENCI / FCI di prove di lavoro per cani di utilità e difesa e protezione civile. Valente interprete delle più evolute metodologie addestrative della cinofilia da soccorso, cura la tenuta di corsi annuali specifici per Unità Cinofile ed Istruttori di Unità Cinofile da soccorso terrestre. Fabrizio Bonanno, co-autore di questo libro, è imprenditore agricolo, giornalista, scrittore e giudice ENCI / FCI di prove di lavoro per cani di utilità e difesa e protezione civile. Titolare dal 1968 dell’allevamento professionale di Riesenschnauzer neri e Leonberger “di Roccascura”; dal 1979 coadiuva la moglie che seleziona il Bolognese con l’affisso “di Platino Iridio” e dal 1996 sta recuperando il Volpino Italiano di colore rosso. Redattore e curatore di rubriche della rivista “Cani Utili”, è autore di vari libri cinofili, anche monografici su diverse razze. Conta un’intera vita dedicata all’allevamento ed allo studio del cane sotto molteplici aspetti. Indice dei contenuti INTRODUZIONE PAG. 7 Dedica pag. 9 Presentazione pag. 11 Profilo degli autori pag. 15 Profilo della co-autrice Pag. 17 Profilo del co-autore pag. 19 PREFAZIONE PAG. 23 IL CARATTERE DEL CANE PAG. 25 Temperamento pag. 27 Tempra pag. 27 Docilità pag. 28 Curiosità pag. 28 Possessività pag. 28 Vigilanza pag. 28 Aggressività pag. 29 Socievolezza pag. 31 Istinto predatorio pag. 32 Altre caratteristiche caratteriali pag. 32 COMPORTAMENTI DEL CANE NELLE DIVERSE AREE SOCIALI PAG. 37 Area primaria pag. 37 (persone e altri animali che fanno parte della famiglia) Area secondaria pag. 38 (amici e conoscenti della famiglia, persone occasionalmente conosciute, più eventuali altri animali di casa altrui) Area terziaria pag. 38 (estranei, ovvero soggetti sconosciuti al cane, siano essi persone o altri animali, in particolare altri cani) COME SI SCEGLIE IL CANE DA SOCCORSO PAG. 43 Border Collie pag. 44 Pastore Tedesco pag. 45 Pastore della Beauce o Beauceron pag. 46 Pastore Belga pag. 47 Groenendael pag. 47 Tervueren pag. 48 Malinois pag. 49 Laekenois pag. 50 Labrador Retriever pag. 51 Golden Retriever pag. 52 Lagotto Romagnolo pag. 53 Boxer pag. 54 American Staffordshire Terrier pag. 58 Segugio Italiano pag. 59 Bloodhound o Segugio di Sant’Uberto pag. 61 Russel Terrier (Jack e Parson) pag. 62 ESERCIZI DI DOCILITÀ DEL CANE DA SOCCORSO & ESERCIZI DI UBBIDIENZA DEL CANE DA UTILITÀ PAG. 65 1) Comprensione dell’esercizio pag. 69 2) Piacere ad eseguire pag. 69 3) Ripetizione dell’esercizio pag. 70 4) Abitudine pag. 70 Attività ludica dei cuccioli pag. 73 LE FASI BASILARI DEL RAPPORTO CANE-CONDUTTORE PAG. 77 Seduto pag. 78 Seduto – Resta pag. 79 Terra pag. 79 Cane in piedi pag. 79 Cane seduto pag. 80 Richiamo pag. 80 Al guinzaglio (per condurre e seguire) pag. 81 Senza guinzaglio pag. 82 LE GRATIFICAZIONI E LA LORO NATURA PAG. 83 Il cibo pag. 83 Il gioco pag. 84 Le carezze pag. 85 Le lodi pag. 86 Lo sguardo pag. 86 LA FREQUENZA DEL RINFORZO PAG. 87 Come gestire eventuali punizioni pag. 88 L’ATTIVAZIONE MENTALE DEL CANE PAG. 91 COMUNICAZIONE RADIANTE TRA CANI PAG. 93 FIUTO E OLFATTO PAG. 97 CANE DA RICERCA & CANE DA TRACCIA PAG. 103 RICERCA IN SUPERFICIE PAG. 109 Air-Scenting (fiutare l’aria) pag. 110 Tracking (fiutare le orme) pag. 112 L’uso del Bringsel pag. 117 Mantrailing (lett. “trainare” il conduttore tramite guinzaglione al disperso) pag. 122 RICERCA SISTEMATICA PAG. 130 RICERCA RAPIDA PAG. 132 RICERCA TERRITORIALE PAG. 134 RICERCA A SCUDO DALL’UMBONE PAG. 136 RICERCA UNIFICATA CIRCOLARE PAG. 137 VANTAGGI E SVANTAGGI DEI DIFFERENTI METODI DI RICERCA CON IL CANE PARTENDO DAI METODI BASE PAG. 139 Tracking pag. 139 Trailing o Mantrailing pag. 140 Air-Scenting pag. 141 RICERCA SU MACERIE PAG. 143 PSICOLOGIA DEL DISPERSO PAG. 149 IL CANE DA VALANGA PAG. 153 ELEMENTI ESSENZIALI DI METEOROLOGIA E DI TOPOGRAFIA PAG. 157 CENNI DI CARTOGRAFIA PAG. 159 LA MOTIVAZIONE PAG. 161 L’APPRENDIMENTO PAG. 163 Assuefazione pag. 163 Condizionamento pag. 164 Prove / Errori pag. 165 Apprendimento intuitivo pag. 165 Apprendimento latente pag. 166 Tempi e modi dell’apprendimento del cane da soccorso e del cane da utilità pag. 166 Il figurante per il cane da soccorso pag. 171 Come motivare il nostro cane da soccorso pag. 174 L’ANTISCIACALLAGGIO DEL CANE DA SOCCORSO E LA DIFESA DEL CANE DA UTILITÀ PAG. 179 COMPRENDERE IL CANE SOTTO STRESS PAG. 185 IL RICERCATORE DI INDIZI E DIREZIONE DI CAMMINO PAG. 187 IL CORREDO DEL CONDUTTORE PER IL SOCCORSO TERRESTRE PAG. 189 IL CAMPO-BASE E LE RADIOCOMUNICAZIONI PAG. 191 Protocolli di comunicazioni pag. 193 Per formulare richieste / risposte pag. 194 Codici Apt pag. 194 PROTOCOLLO APT PER L’ABILITAZIONE DI UNITÀ CINOFILE DA SOCCORSO OPERATIVE PER LA RICERCA DI PERSONE DISPERSE IN SUPERFICIE E TRAVOLTE DA MACERIE PAG. 195 UN’ULTIMA CONSIDERAZIONE SULLA CINOFILIA DA SOCCORSO PAG. 215

Dettagli Aggiungi al carrello

28,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello
Allevare con responsabilità zootecnica. Esperienze di un allevatore dal 1968. Ediz. illustrata, Fabrizio Bonanno

Allevare con responsabilità zootecnica. Esperienze di un allevatore dal 1968. Ediz. illustrata, Fabrizio Bonanno

€ 30,00

Per questo prodotto il pagamento in contrassegno non è possibile   Circa 10 giorni per la consegna ​​​​​​​Spedizione inclusa   Editore: Crepaldi Anno edizione: 2020 In commercio dal: 30 giugno 2020 Tipo: Libro universitario Pagine: 300 p., ill. , Brossura EAN: 9788896635858 ​​​​​​​Questo libro tratta tutte le tematiche necessarie per poter allevare ciascuna razza canina con responsabilità zootecnica, sia per professione che per hobby, nel pieno rispetto della deontologia professionale, perché servono i fondamenti zootecnici alla base della corretta opera di selezione per il miglioramento morfologico e caratteriale sul piano genetico. A ciò si aggiungono tutte le pratiche quotidiane che un Allevatore con la A maiuscola deve espletare per mantenere un profilo di allevamento responsabile a favore della razza selezionata. L'autore mette a disposizione un bagaglio di conoscenze maturate fin dal 1968 quando iniziò la sua attività professionale ancora giovanissimo con rigore zootecnico e tantissime cucciolate allevate. Questo libro è una sorta di "testamento spirituale" dell'autore dopo una lunga carriera da allevatore

Dettagli Aggiungi al carrello

30,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello